Anna Ruchat


Anna Ruchat è nata a Zurigo nel 1959. Ha studiato filosofia e letteratura tedesca a Pavia e Zurigo. Insegna presso le Scuole Civiche di Milano e dal 2002 si occupa della gestione dell’archivio del poeta Franco Beltrametti. Dal 2004 al 2008 ha lavorato con le edizioni Effigie. Ha collaborato con le riviste «Il manifesto», «Il primo amore» e «Pulp» nonché con la Radio della Svizzera Italiana. Dal 2000, con gli attori Bruno Cerruti e Arianna Marano e i musicisti Mariano Nocito e Gianni Mimmo porta in teatri e scuole, una lettura scenica tratta dai Diari di Victor Klemperer dal titolo Una fossa nell’aria. Nel 2004 è uscita la raccolta di racconti In questa vita(Casagrande). Nel 2005 ha pubblicato il volume di poesie Geografia senza fiume (Campanotto) e, in collaborazione con la fotografa Elda Papa, il racconto Il male minore (Ed. Fondazione Beltrametti). Nel 2009 è uscita, in collaborazione con l’artista Giulia Fonti, la raccolta di poesie Angeli di stoffa (Pagine d’Arte) e, nel 2010, il romanzo breve Volo in ombra (Quarup).