Luisa Previtera



Dai tempi della testi di laurea, Vittorio Sereni traduttore dal francese: la trasposizione creatrice, discussa a Pavia nel 1983, si è occupata di analisi stilistica anche legata alla traduzione letteraria. Grazie a una borsa di studio dell’allora M.P.I., ha svolto attività di ricerca presso l’Istituto di Italiano dell’Università di Ginevra. Ha affiancato studi di Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea (si veda per esempio E. Montale, Prose e racconti, a cura di M. Forti, Note ai testi a cura di L. Previtera, Mondadori, Milano 1995) a studi di linguistica e di didattica della scrittura.

Nel 1988 ha iniziato la collaborazione con la Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori, oggi Civica Scuola INterpreti e Traduttori Altiero Spinelli, presso la quale ha tenuto Corsi di Linguistica Italiana e di Traduzioni comparate. Parallelamente è docente di Lettere in un Liceo Linguistico e ha tenuto Laboratori di didattica della Lingua e della letteratura italiana presso la SILSIS dell’Università di Pavia. La lunga permanenza presso la Fondazione e la conoscenza diretta dell’istruzione liceale le hanno permesso negli anni di calibrare l’attuale corso di Letteratura Italiana virandolo all’approfondimento della conoscenza degli scrittori della seconda metà del ‘900 e alla contemporaneità. In questo ambito è solita proporre incontri con scrittori emergenti.