Convenzioni

Bonus affitto giovani 2022


Si può utilizzare anche per affittare una stanza in un appartamento condiviso, né ci sono preclusioni relative al contratto transitorio. Il riferimento normativo è il comma 155 della Legge 234/2022.

I requisiti principali sono i seguenti:

  • il giovane deve fissare la residenza nella casa affittata, per la quale applica l’agevolazione;
  • bisogna rientrare nella soglia massima di reddito ISEE pari a 15.493,71 euro;
  • la casa non può essere di proprietà dei genitori;
  • il giovane deve avere tra 20 e 31 anni non compiuti.

I giovani tra i 20 e i 31 anni di età, non compiuti, potranno richiedere un bonus affitto per sostenere le spese di locazione. Verrà erogato come credito di imposta, a scelta tra un importo forfettario di 991,60 euro e il 20% del totale delle spese di affitto, fin a un massimo di duemila euro. Per poterlo ricevere è necessario che l'immobile per il quale si fa domanda sia la propria residenza principale e non coincida con quella dei propri genitori o tutori.


Chi può fare domanda per il bonus affitto?

I giovani under 31 con redditi non superiori a 15.493,71 euro e per gli immobili indicati come residenza principale. Non è possibile richiedere il sostegno se si vive con la famiglia. Da quest’anno la detrazione è prevista anche nel caso in cui l’affitto riguardi solo una parte dell’abitazione, come una stanza singola o doppia.

Il bonus sarà erogato solo per i primi quattro anni di durata del contratto di locazione e non potrà essere chiesto per alloggi finalizzati a scopi turistici, per le case popolari o gli immobili di lusso.

Come fare domanda?

I richiedenti dovranno comunicare all’Agenzia delle entrate i propri dati personali, quelli relativi alla tipologia di immobile per cui si richiede il bonus, il contratto di affitto stipulato con il proprietario di casa e i documenti che attestino il reddito, come l’Isee o la dichiarazione dei redditi.

Ricordati che puoi avvalere di detrazioni fiscali se hai un contratto di locazione. Chiedi al tuo caaf di riferimento o al tuo commercialista di fiducia.