Scuola Superiore per Mediatori Linguistici

DIPLOMA EQUIPOLLENTE ALLA LAUREA TRIENNALE

Mediazione linguistica

Diploma equipollente alla laurea universitaria in Mediazione linguistica

Scuola Superiore per Mediatori Linguistici

DIPLOMA EQUIPOLLENTE ALLA LAUREA TRIENNALE

Mediazione linguistica

Diploma equipollente alla laurea universitaria in Mediazione linguistica

Corso di laurea triennale in Mediazione linguistica

Professionalità, competenza e consapevolezza

Il titolo di mediatore linguistico della Civica Altiero Spinelli ha carattere professionalizzante e permette un inserimento in aziende appartenenti a molteplici settori. Numerosi gli sbocchi professionali.

Vuoi lavorare con le lingue? Partecipa al prossimo Open Day!

In MODALITA' MISTA, giovedì 26 maggio 2022 dalle 18.00 la Civica Altiero Spinelli presenta la sua offerta formativa. Partecipa all'evento dedicato alle nostre matricole!

CLICCA QUI per maggiori informazioni e per registrarti all'appuntamento.

Al centro lo studente

La nostra attenzione è rivolta innanzitutto allo studente in quanto individuo unico e speciale che si affaccia al mondo e alla comunità in cui vive con un storia alle spalle, un bagaglio di conoscenze e aspettative per il futuro.

Partendo da questo presupposto, il nostro primo passo è l’accoglienza, seguito dall’ascolto e dal desiderio di scoperta di chi vuole entrare a fare parte della nostra realtà.

Oltre alle giornate di Open Day, Open Week e al Servizio di Orientamento, ciò che alla Civica Altiero Spinelli fa la differenza è la relazione unica che si crea tra il docente e il suo studente grazie ai piccoli gruppi di lavoro.
Attraverso il dialogo aperto con insegnanti esperti del settore e il lavoro progettuale e molto pratico tipico del nostro Istituto, potrà immaginarsi e cominciare a costruire il suo futuro e la sua identità professionale. Lo studente verrà inoltre coinvolto in diverse esperienze formative - al di fuori dell’aula - nell’ambito specifico di sua competenza in cui potrà misurare la sua conoscenza nell’ambito delle lingue applicate.

Chi è il mediatore linguistico?

Alla Civica Altiero Spinelli formiamo mediatori linguistici preparati con competenze e abilità in diversi ambiti e settori da quelli più aziendali a quelli più legati al mondo dell’arte e dello spettacolo, ma anche in grado di progettare il proprio futuro con uno sguardo consapevole rispetto agli avvenimenti del mondo e all’attualità.

Il nostro impegno consiste nel trasmettere professionalità e nel sostenere lo studente nella crescita come cittadino attivo e attento alla vita sociale e culturale.

Il nostro corso di laurea triennale in Mediazione linguistica (L-12) forma un abile professionista delle lingue in grado di “mediare”, di fare da "ponte di comunicazione” tra due realtà che altrimenti non potrebbero capirsi, perché appartenenti a culture e contesti diversi.
È una persona con solide basi culturali e una formazione completa nelle tecniche della mediazione linguistica scritta e orale da e verso almeno due lingue straniere e l’italiano.

Le lingue focus del corso sono due: oltre all’inglese la seconda lingua può essere scelta tra francese, spagnolo, tedesco, cinese, con livello di ingresso B1, oltre a nederlandese e russo per le quali non è richiesto alcun livello d’ingresso.

E’ possibile aggiungere una terza lingua, scegliendola tra i corsi opzionali che vengono attivati di anno in anno (esempio: arabo, neogreco).

Dopo un I anno di studi comune per tutti, lo studente a partire dal II anno del corso di laurea in Mediazione linguistica, potrà indirizzare il suo percorso di studi verso due aree tematiche diverse per eventualmente esercitare la professione in due ambiti che richiedono competenze specifiche.

L’insegnamento è affidato a docenti professionisti del settore che portano in aula la loro esperienza concreta e specialistica, attraverso una metodologia didattica orientata al confronto, al lavoro in piccoli gruppi e all’esercitazione pratica laboratoriale. Il raggiungimento di una solida conoscenza delle lingue straniere rimane, comunque, l’obbiettivo centrale in entrambi i percorsi.

Alla Civica Altiero Spinelli non vengono trascurate le nuove tecnologie applicate alla mediazione linguistica, all’interpretazione e alla traduzione, essenziali per l’inserimento in contesti lavorativi attuali.

Gli allievi, al termine del I anno, potranno affidarsi al sostegno offerto dai docenti stessi e dal Servizio Orientamento che potrà accompagnarli e aiutarli nel delineare il proprio percorso formativo.

  • Mediazione linguistica per le Relazioni internazionali e diplomatiche
  • Mediazione linguistica per lo Spettacolo e l’Audiovisivo

Mediazione linguistica per le Relazioni internazionali e diplomatiche
Il percorso di studi si rivolge a tutti coloro che vogliano applicare le tecniche della mediazione linguistica e interculturale e la passione per le lingue straniere al mondo delle relazioni internazionali, commerciali e diplomatiche. Lo studente nel corso degli anni sviluppa tutte le abilità che lo rendono in grado di “mediare” e fare da “ponte di comunicazione” in contesti internazionali e in società multiculturali. Si svilupperanno le competenze per interpretare e tradurre la continua evoluzione dei meccanismi alla base dei rapporti internazionali sul piano politico, giuridico, economico, culturale e del commercio.

Mediazione linguistica per lo Spettacolo e l’Audiovisivo
Scegliendo questo percorso, lo studente impara a comunicare e mediare con le imprese dell’ambito artistico e creativo (cinema, musica, teatro e intrattenimento televisivo) grazie alle competenze acquisite, sia dal punto di vista teorico che pratico, di specifici linguaggi settoriali.

La Civica Altiero Spinelli forma una figura professionale in linea con le richieste del mercato avvalendosi della collaborazione di professionisti provenienti dalle altre Scuole che compongono Fondazione Milano Scuole Civiche: Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi.

La conoscenza delle lingue straniere è competenza indispensabile nel mondo del lavoro. Questo rende la professione del mediatore linguistico tra le più ricercate e spendibili.

Dove lavora il mediatore linguistico?

La mediazione linguistica come l’interpretazione e la traduzione sono professioni che consentono di lavorare in contesti internazionali dove la conoscenza delle lingue va affiancata a quella della cultura e dell’area di riferimento.

Il mediatore linguistico trova lavoro in diversi settori: come traduttore e interprete nell’ambito dei rapporti internazionali, ma anche nelle aziende occupandosi di interpretazione di trattativa, traduzione documentale, redazione testi presso organizzazioni internazionali ed enti nazionali.
In uffici stampa, in agenzie di comunicazione e pubbliche relazioni, agenzie di traduzione, nell’ambito della sottotitolazione, nelle istituzioni pubbliche italiane ed estere, in associazioni governative e non governative nazionali ed internazionali, consolati, organizzazioni non profit, nel turismo, nel marketing, nel design e moda, nel mondo della cultura, dell’organizzazione degli eventi, nell’editoria, nel campo dell’arte, dello spettacolo, dell’audiovisivo e del cinema.

Superamento dell’esame di ammissione e possesso dei seguenti requisiti: livello di conoscenza delle 2 lingue straniere (inglese + seconda lingua a scelta) pari almeno al B1 (escluse il russo e il nederlandese per le quali non è richiesto alcun livello), buona conoscenza della lingua italiana, diploma di scuola secondaria superiore.

Non hai ancora scelto il tuo percorso di laurea?

La Civica Altiero Spinelli organizza diverse attività di Orientamento per far conoscere a tutti gli interessati la sua offerta formativa e creare occasioni di incontro e confronto. Il servizio si articola in diversi momenti: open day online, presentazioni video, colloqui individuali o di gruppo, lezioni aperte e presentazioni virtuali alle Scuole Superiori interessate.

Informazioni sulle Ammissioni

Mediazione linguistica Scuola Altiero Spinelli