Progetti

COLLABORAZIONI E PARTNERSHIP

Food Policy e Milan Urban Food Policy Pact

Traduzione e sottotitolazione per la promozione dell’azione del Comune di Milano in ambito internazionale

Esperienze formative realizzate in collaborazione con il Comune di Milano

La Civica Altiero Spinelli collabora con il Comune di Milano nella realizzazione di stage in cui vengono coinvolti gli studenti del corso di laurea triennale in Mediazione linguistica e quelli del corso di laurea magistrale in Traduzione.

Lo stage permette all’allievo non solo di compiere un’esperienza diretta sul campo, ma anche di stabilire i primi contatti con il settore di riferimento. È un momento fondamentale che rientra nell’idea di didattica professionalizzante che caratterizza il nostro Istituto.

In questa occasione i nostri studenti si occupano di tradurre testi e sottotitolare video e altri materiali utili per la promozione delle azioni della Food Policy e del Milan Urban Food Policy Pact: hanno lavorato, inoltre, alle edizioni del 2019 e del 2020 dei Milan Pact Awards. Forniscono anche un supporto nelle relazioni internazionali con le città firmatarie del patto per la promozione dei Milan Pact Awards e del Global Forum del 2021.

I partecipanti al tirocinio hanno la possibilità di conoscere l’azione del Comune di Milano a livello locale e internazionale sui temi delle politiche alimentari urbane e apprendere la terminologia tecnica in lingua straniera in ambito progettuale e di politiche pubbliche in tema alimentare.

NEWS CORRELATE

Breakfast dialogues: “What role for cities in EU's food vision?”

The first dialogue: “The role of cities for fair food systems”

La Civica Scuola Altiero Spinelli collabora con il Comune di Milano nella realizzazione di esperienze formative nell’ambito del Milan Urban Food Policy Pact

CONTINUA

17 | 12 | 2020 - 6th MUFPP Global Forum & Milan Pact Talks 2020

L’evento online celebra il 5°anniversario del Milan Urban Food Policy Pact

Gli studenti della Civica Altiero Spinelli hanno tradotto e sottotitolato il Global Forum

CONTINUA